Cenone di Capodanno: pronti!

buon-anno.jpg

PRONTI PER IL CENONE DI CAPODANNO?

Ecco un menù completo: come antipasto delle sfiziose treccine di verdure, come primo una delicata vellutata di zucca e lenticchie, a seguire fagottini di ceci al curry e per concludere una dolce viennetta al cioccolato e nocciole!

BUON ANNO!

ANTIPASTO: TRECCINE DI VERDURE

  • 2 rotoli di pasta sfoglia
  • 250 g di carote
  • 200 g di cavolfiore
  • 125 g di tofu
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaino di menta essiccata
  • ½ cucchiaino di zenzero in polvere
  • olio extravergine d’oliva
  • miso

10897969_509278072548766_5283012066412792039_n.jpgTagliate le verdure a dadini piccoli e fateli saltare in padella con un filo di olio extravergine d’oliva e un cucchiaino di miso, e cuocete per 15-20 minuti (fino a quando le verdure saranno morbide), quindi aggiungete la menta e lo zenzero.

Preparate una crema di tofu il tofu tagliandolo a cubetti e versandolo in un mixer da cucina insieme a mezzo bicchiere di acqua, fino ad ottenere una crema dalla consistenza liscia e senza grumi, quindi unitela alle verdure.

Stendete la sfoglia e tagliatela a piccoli rettangoli, realizzate dei tagli ai lati e versate l’impasto in ogni rettangolo, quindi incrociate le strisce realizzando delle treccine e spennellate con latte di soia.

Mettete le treccine su una placca rivestita con carta da forno e cuocete a 180° fino a quando saranno belle dorate.

PRIMO: VELLUTATA DI ZUCCA E LENTICCHIE

  • 400 g di polpa di zucca
  • 200 g di lenticchie cotte
  • 1 porro
  • 4 rametti di timo
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 1 costola di sedano
  • 1 carota
  • olio extravergine d’oliva
  • salsa di soia
  • pancarrè
  • aglio

In una casseruola rosolate il sedano, la carota e mezzo porro tagliati a fettine sottili con un filo di olio, quindi unite le lenticchie, 2 rametti di timo e una spruzzata di salsa di soia, e cuocete fino a quando le verdure saranno morbide (eventualmente aggiungete un pochino di acqua calda).

In una padella rosolate la zucca tagliata a dadini con un filo di olio, 2 rametti di timo e il porro rimasto tritato finemente, bagnate con un po’ di acqua e cuocete per circa 20 minuti, quindi eliminate il timo e frullate il tutto.

Screen Shot 2015-12-28 at 01.43.56.pngCon l’aiuto di uno stampino tagliate qualche fetta di pancarrè a stellina, spennellatele con dell’olio e strofinatele con gli spicchi di aglio, quindi tostatele nel forno.

Mettete la vellutata di zucca nei piatti e disponete al centro le lenticchie, quindi servite accompagnandola con le stelline di pane all’aglio.

SECONDO: FAGOTTINI DI CECI AL CURRY

  • 1 confezione di pasta fillo
  • 300 g di ceci lessati
  • 200 g di patate
  • 1 carota
  • 1 cipollotto
  • coriandolo fresco
  • olio extravergine d’oliva
  • curry in polvere
  • sale
  • burro vegetale

Tagliate le patate e le carote a dadini, e tritate il cipollotto finemente; mettete le verdure in padella insieme ai ceci, un filo di olio, un pizzico di sale, una abbondante spolverata di curry (eventualmente aggiungete un po’ di acqua calda), cuocete fino a quando le verdure saranno cotte quindi togliete dal fuoco e aggiungete il coriandolo fresco, quindi lasciate raffreddare.

fagottini.jpgSciogliete il burro vegetale in un pentolino a fuoco basso, srotolate i fogli di pasta fillo, spennellate ogni foglio con il burro vegetale fuso e sovrapponete gli altri strati.

Tagliate ogni foglio in 6 quadrati, disponete al centro di ognuno un cucchiaio di verdure al curry, spennellate i bordi con del burro vegetale e richiudeteli a fagottino.

Spennellate i fagottini con il burro vegetale rimasto e cuoceteli in forno a 200° per circa 15 minuti all’interno di uno stampo da cupcakes.

DOLCE: VIENNETTA AL CIOCCOLATO E NOCCIOLE

  • 500 ml di panna di soia da montare
  • 1 barretta di cioccolato fondente
  • 2 vasetti di yogurt di soia
  • granella di nocciole

Montate la panna di soia; grattugiate la tavoletta di cioccolato grossolanamente e unitela alla panna montata, quindi unite anche lo yogurt di soia e una abbondante spolverata di granella di nocciole amalgamando delicatamente dal basso verso l’alto, quindi versate il composto in uno stampo di silicone da plum cake e mettetelo in congelatore per almeno 5 ore.

Servite tagliato a fette con una generosa spolverata d granella di nocciole.cioccoalto.jpg

Annunci

Com’è andato il cenone di Natale?

babbo-natale-300x224.jpgDopo tante ricette e consigli il Natale è passato, e siamo quasi in dirittura di arrivo di questo 2015, ma prima di occuparci dell’anno nuovo…

…com’è andato il vostro cenone di Natale?

Cos’avete preparato?

Quanto avete mangiato?

RACCONTATEMI!!! 🙂

 

 

Germogli di erba medica: una scoperta!

Ho provato i germogli di erba medica per la prima volta, in una semplice insalata, e devo dire che mi sono piaciuti molto!

Sono freschi, senza colesterolo e senza conservanti, certamente perfetti in insalata, ma anche in ricette un po’ più complesse!

BRUSCHETTA CON GERMOGLI DI ERBA MEDICA:

  • 8 fette di pane tostato
  • 1 tazza di germogli di erba medica
  • 1/2 tazza di maionese
  • 1/2 tazza di formaggio vegetale spalmabile
  • 1/2 cipolla
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Tostate le fette di pane; in una ciotola unite la maionese e il formaggio spalmabile.

In una padella fate rosolare la cipolla per qualche minuto con un filo di olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale, quindi unitela al composto precedentemente preparato e spalmate il tutto sulle fette di pane, infine coprite con abbondanti germogli di erba medica e servite.

20151209155746.jpg20151209155813.jpg

Eventi & Corsi: 6 febbraio 2016 per imparare e divertirci insieme SENZA LATTE!

Schermata 2015-11-14 alle 12.30.55

Clicca qui per ricevere maggiori info sul corso

VI ASPETTO! 😉

RICETTE DI NATALE 2016 – 25 dicembre

natale-vegano

E per concludere in dolcezza:

un albero di natale di frutta fresca!

😉

albero-di-natale-di-frutta.jpg

BUON NATALE!

RICETTE DI NATALE 2016 – 24 dicembre

natale-vegano   E per la Vigilia di Natale un dolce tipico turco, in onore delle origini di mio marito…buonissimo, che potrete trovare anche nel mio libro “99 dolci senza latte”!

BAKLAVA:

  • 1 confezione di pasta phyllo

  • 500 g di frutta secca mista

  • 200 g di burro vegetale o margarina vegetale

  • 200 g acqua

  • 100 g di zucchero

  • 2 cucchiaini di miele

  • 1 limone

Tritare la frutta secca, in un pentolino sciogliete a fuoco basso il burro vegetale, spennellate una teglia con il burro vegetale e adagiarvi il primo foglio, spennellare abbondantemente con il burro vegetale e ripetere l’operazione con altri 3 fogli, coprire con metà della frutta secca tritata e coprire con altri 3 strati di pasta phyllo anch’essi ben imburrati, versare la seconda metà di frutta secca e ultimare con i restanti 3 fogli di pasta sempre imburrata.
photo-15530215.jpg

Tagliate il dolce a rombi o quadrati e infornate a 160° per 30 minuti poi a 200° per 10 minuti.

Preparare uno sciroppo con l’acqua, lo zucchero, il miele e qualche goccia di limone, fatelo addensare sul fuoco per pochi minuti e lasciatelo raffreddare.

Sfornate il dolce e bagnatelo con lo sciroppo, quindi fatelo riposare 2 ore prima di servire.

RICETTE DI NATALE 2016 – 23 dicembre

natale-vegano   Il Natale è fatto non solo di amici, familiari, regali, ma anche di profumi che riportano alla mente momenti speciali!

Uno di questi è proprio lo zenzero, quindi omini di zenzero per riempire la casa di profumi natalizi!

BISCOTTI ALLO ZENZERO:

Per i biscotti:

  • 250 g di farina tipo “0”
  • 45 g di olio di semi di sesamo
  • 60 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 125 ml di latte di riso
  • sale
  • limone

Per la glassa:

  • 100 g di zucchero a velo
  • 2 cucchiai scarsi di acqua tiepida
  • coloranti alimentari

Per preparare i biscotti setacciate la farina e aggiungete il bicarbonato, un una presa di sale, lo zucchero, la cannella e lo zenzero, quindi aggiungete anche l’olio e il latte, e infine una spruzzata di succo di limone; impastate e lasciate riposare l’impasto nella pellicola trasparente per 30 minuti in frigorifero.

Stendete la pasta ad uno spessore di mezzo centimetro, con degli stampini realizzate gli omini o forme natalizie e disponeteli su una placca rivestita con carta da forno, quindi infornate per 20 minuti a 180°.

omino-di-zenzero.jpgUna volta cotti lasciateli raffreddare completamente prima di decorarli con la glassa.

Per preparare la glassa setacciate lo zucchero a velo e scaldate leggermente l’acqua; in una ciotola aggiungete lo zucchero a velo, l’acqua e con uno sbattitore lavorare il tutto fino a quando lo zucchero si sarà sciolto completamente (se la glassa dovesse risultare troppo liquida e poco coprente aggiunge altro zucchero a velo, poco per volta; se dovesse essere troppo compatta aggiungere qualche goccia di acqua).

Se volete la glassa colorata aggiungete qualche goccia di colorante alimentare mescolando energicamente, quindi con una tasca da pasticciere o una spatola decorate i vostri biscotti.