YESH SHENÌ Street Food Ebraico – Roma

Screen Shot 2016-01-20 at 21.34.56.png

YESH, in ebraico, significa “c’è”, mentre SHENÌ significa “2°”.

Questo piccolo locale di famiglia è nato nel cuore del quartiere ebraico di Roma grazie alla passione dei fratelli Shamir e Shaul! 

La cucina ebraica per noi allergici o intolleranti al latte e ai suoi derivati è una soluzione perfetta, infatti essa segue delle precise regole in termini di prodotti utilizzati e anche di contaminazione dei piatti.

Il cibo kosher (o kashèr) si classifica in 3 diverse categorie in base alla loro origine: cibi a base di carne, cibi a base di latte e cibi parve, questi ultimi non contengono ingredienti né di carne né di latte quindi sono considerati “neutrali”.

Latte e derivati non possono essere consumati assieme a carne o pollame, ma se mangiano carne o pollo devono aspettare 6 ore, e la separazione fra carne e latte si applica non solo al cibo stesso, ma anche a tutti gli utensili impiegati per la sua conservazione, preparazione e consumazione. Tale rigore nella separazione comporta il possesso e l’uso di set separati di posate, piatti, utensili e lavandini. Anche la lavastoviglie può essere impiegata o per la carne o per il latte, ma non per entrambi…e il loro rigore per noi è una garanzia di sicurezza! 😉 …le leggi dell’alimentazione ebraica affondano le radici nella Bibbia e vengono osservate dagli ebrei da più di tremila anni! Nel loro caso sotto la sorveglianza del rabbinato di Roma.

YESH SHENÌ è un piccolo locale con mensole e sgabelli, e piccoli tavolini di plasticabenvenuti3.jpg all’interno e all’esterno per permettere ai suoi numerosi clienti di gustare i piatti nati dalla fusione della cucina ebraica e quella romana!

pita-falafel.jpgIl mio menù è stato pita (pane arabo) con falafel (polpette di ceci e spezie) e insalata, carote, pomodoro, hummus (crema di ceci) e salsa tahini (salsa di semi di sesamo), e il dolce immancabile: tortino al cioccolato!!!

Ma il menù e ampio e potete scegliere tra moltissime alternative, circondati dalla storia; infatti a pochi passi c’è la Sinagoga, la libreria ebraica e altri ristoranti e negozi ebraici nel quale scoprire piatti incredibili.

galleria_4.jpg

Attenzione agli orari, perché seguono gli orari di Shabbath: chiuso il venerdì sera, il sabato a pranzo e durante le feste ebraiche.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...