Riso “marino”! ;-)

Perchè “marino“?

Dentro ci metteremo le alghe, che oltre ad essere ricche di sali minerali, betacarotene e vitamine B, daranno un sapore un po’ diverso, esotico, “marino” al nostro riso!

L’alga wakame è un’alga che cresce fino a circa 7 metri di profondità, popolando i fondali rocciosi delle baie e dei sublitorali che bagnano le regioni temperate di Giappone, Corea e Cina.

Essa rappresenta anche una ricca fonte di proteine, che la rendono una fonte proteica complementare alle tradizionali proteine vegetali o animali.

Riso “marino”:

  • 300 g di riso integrale
  • 15 g di alghe wakame
  • 4 carote
  • 1 scalogno
  • 50 g di piselli
  • 50 g di lenticchie
  • olio extravergine d’oliva
  • tamari
  • cumino

Lavate il riso sotto l’acqua corrente, mettetelo in una pentola con 3 volte la sua quantità di acqua (900 ml) salata, e fate cuocere fino a quando l’acqua si sarà completamente assorbita.

Mettete le alghe in ammollo in acqua a temperatura ambiente per 15-20 minuti.

Intanto tritate finemente le carote e lo scalogno, e metteteli in padella con un filo di olio ed eventualmente un goccio di acqua, fino a quando si saranno appassite.

Aggiungete anche le alghe tagliate a striscioline sottili, quindi unite i piselli e le lenticchie, una spolverata di cumino e una spruzzata di tamari, e fate saltare un paio di minuti.

Unite anche il riso, fatelo saltare in padella qualche minuto e servite.

alga wakame in ammollo

alga wakame in ammollo

…profumo di mare nei nostri piatti!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...