Piatti dal mondo: Samosa indiana di verdure

La samosa è un popolare antipasto e snack indiano diffuso in tutta l’Asia centro-meridionale e che da lì si è diffuso tutto intorno all’Oceano Indiano: nella penisola arabica,

nel Corno d’Africa, in Africa orientale dal Kenia allaTanzania e al Mozambico ed è risalito attraverso la cultura araba anche in Nordafrica, in Turchia, in Grecia e intorno al Mar Nero. Consiste in un guscio triangolare o a mezzaluna di pasta di farina, che viene fritto o cotto al forno, e viene farcito principalmente con patate ma anche con cipolle, piselli, lenticchie,formaggio, carne di manzo o di pollo e varie spezie locali, come peperoncino o coriandolo.

Le dimensioni e la consistenza del ripieno variano a seconda della cultura o del paese dove la samosa viene preparata; io ve ne propongo una versione con le verdure, sfiziosa ma leggera, per un aperitivo un po’ internazionale! 😉

Per la pasta:

  • 350 g di farina
  • 1 cucchiaino di semi di cumino
  • 120 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di sale
  • 4 cucchiai di olio di semi

Per il ripieno:

  • 2 patate lesse
  • 50 g di piselli
  • 70 g di carote
  • 30 g di cipolla
  • zenzero fresco
  • curcuma in polvere
  • semi di coriandolo
  • sale
  • olio per friggere

Per la pasta:

Unitela farina, i semi di cumino, il sale e l’olio, quindi aggiungete poco per volta l’acqua tiepida.

728px-Make-Samosas-Step-10

Stendete i dischi con il mattarello

Dividete l’impasto in palline da 50 g e stendeteli con un mattarello, realizzando dei dischi di circa 20 cm di diametro e tagliateli in due, ottenendo delle mezzelune.

Per il ripieno:

Tritate la carota.

Tritate finemente la cipolla e fatela soffriggere qualche minuto in padella con un filo di olio, quindi aggiungete la carota tritata e i piselli.

Schiacciate la patata e aggiungetela alle verdure in padella, insaporite con una presa di sale, dello zenzero fresco grattugiato, una presa abbondante di curcuma e di coriandolo in polvere.

Samosa-Pastry-7

Procedimento samosa

Prendete le mezzelune di pasta e realizzate dei coni, riempite i coni con un po’ ripieno

e chiedete bene il cono; friggete le samosa in abbondante olio di semi per circa 3 minuti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...