Meringhe più leggere e vegane: senza uova!

Pensate che non sia possibile?

Pensate che non vengano bene?

Pensate che non siano altrettanto buone?

Sono leggere e buonissime! Provatele e fatemi sapere cosa ne pensate!!! 🙂

Per l’acqua faba:

  • 200 g di ceci
  • 300 ml di acqua

Per le meringhe:

  • 100 ml di acqua di cottura dei ceci
  • 120 g zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • estratto di vaniglia

Mettete i ceci a bagno per una notte, poi metteteli in pentola a pressione con 300 ml di acqua e fateli cuocere a fiamma moderata per circa 30 minuti dal fischio; terminata la cottura lasciateli raffreddare (se volete potete usare anche i ceci in scatola; scolateli tenendo da parte).

Con uno sbattitore elettrico montate i ceci nell’acqua, aggiungendo poco alla volta lo zucchero e l’estratto di vaniglia, fino ad ottenere un composto spumoso e fermo.

Riempite una tasca da pasticcere con il composto ottenuto e create delle piccole meringhe su una placca rivestita con carta da forno, e infornate a 100° per 4 ore.

DSC0820

Meringhe senza uova!

Annunci

GAMBERO ROSSO TORINO: 1 settembre 2016 IN CUCINA SENZA LATTE. Dolci senza latte e derivati.

GAMBERO ROSSO TORINO:

gambero-rosso-academy

senza lattosio-lactose free

senza lattosio-lactose free

1 settembre 2016

IN CUCINA SENZA LATTE!

Corso di pasticceria:

“In cucina senza latte”

TORINO 1 settembre 2016 ore 19.00 – 22.00

rose dolci2

senza lattosio-lactose free

senza lattosio-lactose free

Vi aspetto numerosi per preparare e gustare insieme tante dolcezze:

IN CUCINA SENZA LATTE.

Gustarsi dolci golosi anche con una allergia/intolleranza al lattosio? Si può!

Scopritelo in questo corso!

Dopo una prima parte introduttiva, teorica, nel quale la docente Marica Moda illustrerà la differenza tra allergia/intolleranza, la contaminazione dei piatti, l’analisi di questo problema alimentare e come conviverci serenamente, si passerà alla parte pratica dove realizzerete dolcissime ricette insieme!

Non mancate!

DOCENTE

marica moda

Marica Moda

Marica Moda è una giovane scrittrice che è salita alla ribalta con il suo “Il grande libro delle ricette senza lattosio e proteine del latte” Ed. L’Età dell’Acquario, entrato tra i libri più beli del 2104, tra nomi di grandi Chef come Ramsay, Cracco e Cannavacciuolo. Partendo dalla sua ormai ventennale esperienza personale, ha confezionato un libro per tutte le persone intolleranti/allergiche, ma non soltanto! La sua volontà è quella di colmare la poca informazione e la scarsità di ricette che possono aiutare persone allergiche/intolleranti o persone che semplicemente desiderano mangiare in modo sano, senza rinunciare al gusto!

Potrete seguire Marica, ed essere informati sulle sue prossime pubblicazioni, sui suoi corsi “In cucina senza latte” sul suo blog www.senzalatte.org nella sezione “Eventi & corsi” dove potrete anche trovare ricette quotidiane nuove e sfiziose, articoli e curiosità sulla cucina senza latte, ma anche senza glutine e vegana, la salute e il benessere, oppure potrete seguirla su:

Facebook: senzalatte o su Twitter: @senzalatteOrg

Per info sul corso: Gambero Rosso Torino-In cucina senza latte.

Una bellissima idea regalo!

Olio alla cannella adatto a ogni preparazione

olio

olio

L’olio extravergine d’oliva è il condimento per eccellenza, ma perché non donargli una nota di sapore diverso per renderlo ancora più speciale?!

  • 6 stecche di cannella
  • 500 ml di olio extravergine d’oliva
  • pepe in grani

Prendete le stecche di cannella, mettetele in un barattolo di vetro con dell’olio extravergine d’oliva e una manciata di grani di pepe, chiudetelo e conservatelo a temperatura ambiente per almeno 3 settimane, scuotendo ogni tanto il barattolo.

Dopo 3 settimane filtrate il liquido e conservatelo in una bottiglia di vetro scuro.

Potete usare il vostro olio alla cannella per preparare i vostri dolci o consumarlo la mattina a colazione, su una fetta di pane o mischiato con yogurt e frutta secca.

Composta perfetta anche in un panino da portare al mare.

Le melanzane sono un ortaggio estivo che si presta a moltissime preparazioni, ma voi avete mai provato a farne una composta?

Piadina-Babaganush-025

Composta di melanzane

Il risultato vi stupirà, e se la spalmerete in un panino, pronto per una giornata al mare, vedrete che non vi deluderà…qualsiasi companatico ci aggiungerete!

  • 800 g di melanzane
  • 3 limoni
  • 500 g di zucchero

Sbucciate le melanzane e tagliatele a dadini quindi mettetele dentro uno scolapasta con una spolverata di sale per 1 ora.

Pelate a vivo i limoni e tagliateli a fettine, lavate le melanzane dal sale sotto abbondante acqua corrente e mettetele in una pentola con le fettine di limone e lo zucchero e cuocete per 40 minuti.

Frullate il tutto e distribuite il composto in vasetti di vetro, capovolgeteli e lasciateli raffreddare (una volta raffreddati entreranno in sottovuoto).

compostadimelanzane01

Composta di melanzane

Spalmiamo un po’ di dolcezza

L’uso della castagna in cucina è tipicamente autunnale, ma per preparare questa gustosa crema al cioccolato possiamo usare quelle precotte, ed ottenere comunque un ottimo e dolcissimo risultato.

crema2

Crema di castagne e cacao

  • 350 g di castagne precotte
  • 100 g di malto di riso
  • 100 g di latte di riso
  • 100 g di cacao amaro in polvere
frullate-i-ceci-e-le-castagne-calde

Castagne frullate

Frullate le castagne fino ad ottenere una crema, aggiungete il malto di riso e il latte, frullate e infine aggiungete anche il cacao, fino ad ottenere una crema densa.

Spalmate a piacere!

4

Buonissima e cremosa!

Post Ferragosto?!

Scommetto che ieri avete mangiato troppo! 🙂

60433-1

Post Ferragosto…

Ferragosto, con il suo sole caldo non vi ha fermato dall’abbuffarvi?!

MG_4962

Sandwich con maionese super light!

Oggi un sandwich può fare al caso vostro, ma con un segreto leggero al suo interno: una maionese super light!

Questa è una maionese che oltre ad essere buonissima e molto molto leggera, è anche adatta ai nostri amici vegani, perché non contiene uova!

Io l’ho provata in un sandwich e vi posso garantire che è squisita!!!

  • 100 ml di latte di soia
  • 1/2 limone
  • 2 cucchiaini di senape
  • sale
  • 150 g di olio di semi

Mettete nel blender del frullatore ad immersione il latte di soia, il succo filtrato del limone, la senape e 2 prese di sale e iniziate a frullare il tutto, ora a filo aggiungete l’olio, fino a quando avrà raggiunto la consistenza desiderata.

(più olio aggiungete, più densa risulterà la maionese).

Fresh mayonnaise

Maionese light, senza uova

Leggera, gustosa ed etica, cosa chiedere di più ad una maionese!

Pesto veloce un po’ diverso

Al posto del solito basilico, che qualcuno fatica anche a digerire…pur essendo buonissimo e con molte proprietà, facciamo una variante di stagione: pesto di zucchini!

pesto-di-zucchine_172307_big

Pesto di zucchini

Mai provato? Vedrete che vi piacerà!

  • 1 zucchino
  • 3 cucchiai di salsa tahin
  • 1/2 limone
  • 1 spicchio di aglio
  • sale
  • semi di cumino

Tritate finemente l’aglio togliendogli prima l’anima.

Frullate lo zucchino con la salsa tahin, il succo di limone filtrato, il trito di aglio, 2 prese di sale e 1 presa di semi di cumino.

Condite la pasta che più vi piace e “Buon appetito” (…io adoro i fusilli, perché raccolgono bene il pesto)! 😉

Particolare-fusilli-al-pesto-di-zucchine-piatto-nero-450x279

Fusilli al pesto di zucchini