Panifichiamo con la semola

La farina di semola di grano duro si produce attraverso la  macinazione del grano duro. Questa farina è tipica delle regioni del sud d’Italia, come Puglia e Sicilia e di altre zone del Mediterraneo meridionale ed orientale.

Il grano duro è un cereale ricco di proteine e di glutine (mediamente superiore a quello presente nella farina di frumento tenero), che rispetto al grano tenero possiede una maggiore capacità di assorbimento dell’acqua e una maggiore lavorabilità; inoltre è un prodotto studiato per tutti i tipi di pasta fatta in casa, nelle preparazioni lievitate, come pane e la focaccia o la pizza.

Oltre alla presenza di fibra, notevole è anche l’apporto di elementi minerali (potassio, ferro e fosforo) ed di vitamine (tiamina e niacina), carotenoidi (luteina e beta-carotene), sostanze che prevengono l’invecchiamento cellulare e sembrano proteggere contro alcune forme di tumore.

Il pane ottenuto da semola di grano duro possiede quindi notevoli capacità antiossidanti…allora prepariamo usando il lievito madre!

  • 1 kg di semola di grano duro
  • 600 ml di acqua
  • 18 g di sale
  • 300 g di lievito madre solido
  • sale

Sciogliete il lievito madre in 100 ml di acqua.

Impastate la semola con l’acqua e il invito e aggiungete poco per volta l’acqua rimasta, quindi aggiungete anche una presa di sale e lasciate riposare l’impasto per 30 minuti.

Rimpastate per 3 volte ogni 30 minuti, quindi realizzate la pagnotta tagliando leggermente la superficie con un coltello e infornate a 250° per 30/40 minuti (sarà cotto quando la parte bassa sarà dura).

pane semola

pane di semola

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...