LE VERDURE: “SCOPRIAMOLE” INSIEME, più i CROSTINI CON GAMBI DI CARCIOFI.

LE VERDURE: “SCOPRIAMOLE” INSIEME

Quale info utile su ogni verdura e qualche consiglio su come acquistarle, come mondarle, come tagliarle e ovviamente come…cucinarle!

cardi_gratinati_seq1.jpg

IL CARDO:

il “cardo da coste” deriva dal cardo selvatico (come il carciofo); la sua parte non commestibile sono i fiori.

Diventa bianco, dolce e croccante se la pianta viene coperta con terra, paglia o teli che bloccano il passaggio della luce.

Il cardo è invernale, ed è bene evitare quello verde perché fibroso e più amaro, preferendo invece quello bianco, più grosso, con foglie ben separate che indicano la sua freschezza.

Scartate le foglie esterne e consumate i cardi crudi o cuoceteli con la tecnica della bollitura, frittura, brasatura o gratinatura.

Puliteli tagliando le costole in pezzi, sbucciando con un coltello le fibre più dure tirando i filamenti verso il basso, quindi tagliateli in pezzi più piccoli e immergeteli in acqua con limone per evitare che anneriscano ossidandosi.

CROSTINI CON GAMBI DI CARCIOFI:

Questa ricetta permette di utilizzare una parte del carciofo che in molti scartano, mentre il suo gusto intenso è perfetto per questo antipasto.

  • 8 gambi di carciofo
  • 1 scalogno
  • foglie di menta
  • foglie di basilico
  • fette di pane
  • lievito alimentare a scaglie
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Tritate lo scalogno, le foglie di menta e le foglie di basilico finemente.

Pulite i gambi dei carciofi spellandoli con un coltello, metteteli in acqua e limone per 10 minuti, quindi asciugateli e tagliateli a julienne o a cubetti e fateli saltare in padella con un filo di olio, il trito precedentemente preparato, una spolverata di sale e di pepe.

Abbrustolite le fette di pane, disponeteci sopra i gambi dei carciofi, spolverate con lievito alimentare a scaglie e versate un filo di olio, quindi servite.

Annunci

Un pensiero su “LE VERDURE: “SCOPRIAMOLE” INSIEME, più i CROSTINI CON GAMBI DI CARCIOFI.

  1. Pingback: A scuola di verdure – Salute Nuova: progetto salute, obiettivo benessere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...