Frutta in sfoglia.

Per una cena tra amici stasera prepariamo la frutta, ma in una versione più interessante: in sfoglia!

  • 2 mele
  • 2 pere
  • 2 rotoli di pasta sfoglia
  • 100 g di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di melassa
  • 300 ml di acqua
  • 1 bacca di vaniglia, 1 stecca di cannella e chiodi di garofano
  • latte vegetale o olio
  • zucchero a velo

In una pentola riscaldate l’acqua, lo zucchero di canna e le spezie.

Sbucciate la frutta lasciando il picciolo, immergetela nello sciroppo di zucchero e cuocete fino a quando saranno tenere, quindi scolatele e fatele raffreddare completamente.

pera

pera in sfoglia

Tagliate la pasta sfoglia a strisce e avvolgetele a spirale attorno alla frutta partendo dal piccolo, infine spennellatele con un pochino di latte vegetale o olio e infornate a 180° fino a quando la sfoglia sarà bella dorata.

Spolverate di zucchero a velo e servite.

Che ve ne pare, carine vero?

I cibi afrodisiaci…mhhhh!

Esistono davvero cibi afrodisiaci? …Il cioccolato forse è il più famoso, a seguire il peperoncino…ma ce ne sono altri!

  • pinoli
  • zenzero
  • aglio
  • semi di anice
  • noce moscata
  • zafferano
  • ananas
  • cozze
  • vongole
  • ostriche
  • ginseng
  • mandorle
  • asparagi
  • banane
  • tartufo

Stanno effettuando ancora svariati studi sugli effetti afrodisiaci di molti cibi, ma sembra proprio che aggiungere con regolarità, ad esempio, un pizzico di peperoncino o di zafferano ai piatti possa garantire gli effetti sperati.

Ad esempio gli asparagi sono ricchi di potassio, di vitamine del gruppo B e di sostanze che favoriscono la produzione degli ormoni sessuali maschili e la virilità.

Oppure le banane, anch’esse ricche di potassio e anche di vitamina B6, due componenti fondamentali per la formazione del testosterone, contengono inoltre particolari enzimi che aiutano l’incremento della libido.

Il ginseng non solo è un perfetto tonico, ma stimola la circolazione e migliora l’afflusso sanguigno verso gli organi sessuali, infatti in Oriente è da sempre impiegato come viagra naturale!

Quindi date sfogo alla vostra “fantasia”…culinaria! 😉

cibo afrodisiaco

cibo afrodisiaco

…voi quali ingredienti “segreti” userete per la vostra “cenetta“?

French Toast per tutti…

Il French Toast è nato nel passato dal tentativo di non sprecare nulla e di utilizzare in un modo più creativo uno dei beni più poveri e più comuni come il pane, specialmente quello raffermo.

French non sta per francese, ma è il nome del proprietario del locale, Joseph French, che inventò questa ricetta.

Comunemente la cottura avveniva nel forno, poi si è evoluta con la cottura alla piastra o in padella…ma è buonissimo in entrambe i casi!

Questa versione va bene per chiunque, anche per chi è a dieta, oltre che per gli allergici/intolleranti al latte e i vegani, perchè non contiene le uova ed è molto più leggera!

  • 1 tazza di latte vegetale
  • 2 cucchiai di farina
  • 1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie
  • 1 cucchiaino di zucchero o sciroppo dolce
  • 1 cucchiaino di vaniglia in polvere
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • noce moscata in polvere
  • pancarrè

In una ciotola poco profonda mescolate il latte vegetale, il lievito alimentare, lo zucchero, la vaniglia il sale, una abbondante spolverata di noce moscata e infine la farina setacciata poco per volta.
Immergete le fette di pancarrè nel composto e cuocetele in padella su entrambe i lati fino a quando saranno belle dorate.

French toast vegan

French toast vegan

Servite con frutta fresca, formaggio vegetale spalmabile e sciroppo d’acero.

ebook o cartaceo? ;-)

I miei libri per tutti!…per conoscere, per cucinare insieme, in maniera sana e consapevole, senza contaminazioni e senza privazioni, con molte ricette Vegan friendly! Potete trovare i miei libri in tutte le librerie!

Ma i miei libri non sono solo in versione cartacea, tradizionale, sono anche in versione Ebook.

“Il grande libro delle ricette senza lattosio e proteine del latte”

e “99 dolci senza latte” potete trovarli in entrambe i formati. 🙂

…voi quale formato preferite?

Formaggio vegetale spalmabile.

E se vi viene voglia di uno snack leggero, o di un sandwich, o di una bruschetta…come fate senza un delizioso formaggio spalmabile?

Ecco una soluzione: formaggio spalmabile vegetale alle erbe!

erbe aromatiche fresche

erbe aromatiche fresche

  • 3 panetti di tofu classico
  • 4/5 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di sale
  • 10 foglie di basilico
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 rametti di prezzemolo
  • 1 mazzetto di erba cipollina
  • 10 foglie di salvia

Sbollentate i panetti di tofu in acqua per 2/3 minuti in modo da ammorbidirli, asciugateli con della carta assorbente e tagliateli a cubetti.

Tritate finemente le erbe e mettetele nel mixer insieme ai cubetti di tofu, all’olio e al sale, quindi frullate fino a quando avrà assunto la consistenza di una crema (eventualmente aggiungete qualche cucchiaio di acqua per rendere il composto più cremoso).

Facile, veloce e buonissimo…spalmate a piacere!

Che ne pensate?

Domani: festa degli innamorati a tavola.

Per chi festeggia San Valentino un dolce non può mancare, e se poi è rosso come il colore dell’amore è ancora meglio! 😉

Stasera serviamo la Red Velvet, ma in versione più leggera!

torta

red velvet

Per la torta:

  • 175 g di farina
  • 175 g di fecola di patate
  • 250 g di zucchero di canna
  • 75 g di burro vegetale
  • 75 g di olio di semi
  • 250 g di yogurt di soia
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 10 g di cacao amaro in polvere
  • 1 bustina di vanillina
  • 12 g di lievito per dolci
  • sale
  • 6 cucchiai o più di colorante per alimenti rosso
  • fragole, lamponi, ribes o composta di frutti rossi

Per la crema:

  • 500 g di formaggio vegetale spalmabile
  • 250 g di burro vegetale
  • 200 g di zucchero a velo
  • 500 g di panna vegetale da montare

Per la torta:

Mescolate lo yogurt con l’aceto di mele e il colorante.

Setacciate la farina con la fecola e il cacao, unite la vanillina, un pizzico di sale e il lievito.

Lavorate a crema il burro vegetale con l’olio e lo zucchero.

Unite gli ingredienti secchi al composto di burro e zucchero, alternandoli con la miscela colorata di yogurt e aceto di mele, quindi versate il composto in uno stampo per torte di 20 cm di diametro e infornate a 170°C per 45 minuti.

Per la crema:

Lavorate il burro vegetale con lo zucchero a velo fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungete il formaggio vegetale spalmabile e amalgamate il tutto.

Montate la panna vegetale e con una frusta e aggiungetela poco alla volta alla crema di formaggio vegetale.

fate raffreddare la torta completamente, tagliatela a strati e spalmate ogni strato di crema, quindi decorate con la crema rimasta e della frutta fresca rossa o della marmellata di frutti rossi.

Provati per voi amici!

Non dimenticatevi di guardare sul mio sito i posti dove andare a mangiare, sono posti dove ho mangiato personalmente e dove potrete mangiare cose buonissime in tutta sicurezza!

DOVE MANGIARE: PROVATI PER VOI!

E se ci mangerete fatemi sapere la vostra opinione, o fatemi sapere se ci sono posti che vorreste condividere sul sito, o consigliarmi!

dove mangiare

dove mangiare

Un messaggio “sano”, guardatelo!

Finalmente la televisione americana manda in onda uno spot con un messaggio di buona alimentazione!

Dopo tonnellate di maccheroni al formaggio, pizze e fast food uno spot carino ed intelligente per promuovere la cucina sana e fresca, riso con verdure…niente pizza congelata, ma cucinare tutti insieme e godersi un’ottima cena preparata con le proprie mani!

Una cena così non ha eguali, aiuta i piccoli a crescere con sani principi alimentari ed è un ottimo modo per trascorrere insieme del tempo, divertendosi e gustandosi alla fine un piatto che avrà sempre un ingrediente segreto…! 😉

 

Cucinate mai con i vostri figli, mariti, fidanzati o amici?

Io sì! 🙂

Muffin per cena…

Stasera avevo voglia di qualcosa di buono e di nuovo, avevo dei broccoli nel frigorifero ed ho pensato che in questa versione potessero essere “deliziosamente diversi”!

  • 1 broccolo
  • 40 g di farina
  • 230 g di latte di soia
  • 2 cucchiaini di tahini
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 1 cucchiaino di lievito
  • salsa di soia
  • sale
  • olio extravergine d’oliva

Cuocete il broccolo al vapore fino a quando sarà bello morbido.

In un mixer unite la farina, il latte di soia, la curcuma, il lievito e una spruzzata di salsa di soia, e frullate il tutto.

Ungete e infarinate uno stampo da muffin e riempiteli con la pastella per 3/4, quindi infornateli a 200° C per 25 minuti, fino aquando saranno dorati.

Nel frattempo mettete nel mixer il broccolo e la salsa tahini fino ad ottenere una crema densa, quindi regolare di sale.

broccoli

broccoli

Sfornate i muffin, lasciateli raffreddare qualche minuto, quindi con l’aiuto di una tasca da pasticcere con una punta liscia forate i muffin e farciteli con la crema di broccoli, quindi servite.

…A volte basta poco per rendere speciale una verdura!

Non siete d’accordo con me? 😉

Antipastino sfizioso?!

pasticceria salata biscotti tartine sandwich stuzzichini

antipasti

Antipastini…uno tira l’altro!

Questa sera ne prepareremo uno leggero e soprattutto veloce!

Eccovi un millefoglie che non solo voi piacerà per i suoi sapori delicati, ma sarà anche bello da vedere!

  • 250 g di zucca
  • 400 g di porri
  • 250 g di patate
  • pomodorini
  • rosmarino
  • olio di oliva extra vergine
  • sale
  • cajun

Tagliate le patate, la zucca e la parte bianca dei porri a fettine sottilissime; tagliate i pomodorini a metà.

Condite separatamente ciascuna verdura con una presa di sale, una spolverata di cajun e un cucchiaio abbondante di olio.

Rivestite una teglia dai bordi alti con carta da forno e distribuite uno strato uniforme di fette di patate, poi uno di porri, infine uno di zucca, quindi ultimate con uno strato di pomodorini; coprite la teglia con un foglio di alluminio da cucina e infornatela per 20 minuti a 180 °C, quindi togliete l’alluminio e proseguite la cottura per altri 10 minuti.

Servite il millefoglie caldo, tagliato in piccoli quadrati, con una spolverata di rosmarino profumato.

Buono, non credete?!?