Verdure “temperate”…hahaha! :-)

Spaghetti di verdure, ma proprio fatti di verdure!

Sono buoni, colorati e divertenti da preparare, freschi per l’estate e ricchi di nutrienti, infatti vi permetteranno di incrementare l’apporto di alimenti vegetali nella vostra dieta.

Questi spaghetti non richiedono cottura, a meno che non decidiate di saltarli brevemente in padella o di sbollentarli per ottenere un piatto caldo, ma se li mangerete crudi potrete sfruttare al meglio i benefici delle vitamine che si deteriorerebbero con la cottura.

  • 2 zucchini
  • 1/2 tazza di pistacchi
  • 1/2 tazza di pinoli
  • foglie di basilico
  • olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • sale
  • paprika in polvere
  • pomodorini ciliegini

Tagliate i pomodorini in quarti.

Affettate gli zucchini con un coltello ben affilato o con la mandolina, o con un pelaverdure che taglia anche a julienne, oppure se lo avete, usate il temperaverdure che vi aiuteranno a tagliare gli ortaggi a filini, a listarelle o a spirale.

temperaverdure

temperaverdure

Tritate i pistacchi e i pinoli (tenendo da parte qualche pinolo per la guarnizione del piatto), frullateli insieme, velocemente, alle foglie basilico e allo spicchio d’aglio (al quale avrete precedentemente tolto l’anima) unendo anche un filo di olio extravergine d’oliva, un pizzico di sale e una spolverata di paprika.

Condite gli spaghetti di zucchini con il pesto, i pomodorini tagliati e i pinoli interi, e servite.

Annunci

Un classico piatto estivo!

I pomodori ripieni sono un classico dell’estate!

pomodori svuotati

pomodori svuotati

Il segreto per cucinare dei pomodori col riso saporiti è quello di lasciare macerare il riso nella polpa di pomodoro, più tempo vi rimane e più il risultato finale sarà migliore!

Fate però attenzione a scolare bene la polpa di pomodoro del proprio succo, altrimenti verranno troppo acquosi.

  • 8 pomodori
  • 8 cucchiai di riso
  • olio extravergine d’oliva
  • foglie di basilico
  • origano
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe

Lavate i pomodori e tagliate la parte superiore del pomodoro conservando quello che poi diventerà il “cappello” del pomodoro ripieno.

Svuotate i pomodori e passate la polpa col passaverdure, quindi conditela con una presa di sale, una spolverata di pepe, un filo d’olio, basilico tritato, origano e prezzemolo.

pomodori_col_riso2-620x412

Unite il riso alla polpa e lasciatelo macerare per almeno 2 ore, quindi riempite i pomodori col riso e chiudete con la calotta superiore del pomodoro precedentemente tagliata e messa da parte.

Disponete i pomodori dentro una teglia rivestita con carta da forno e infornate per circa 1 ora a 200 °C.

Sfornate i pomodori ripieni e mangiateli caldi o freddi.

…molto più economico e più buono!

Fatto in casa vi garantisco che il latte di riso al cioccolato, oltre ad essere più buono di quello comprato al supermercato, è anche molto più economico…cosa che al giorno d’oggi non è male! 😉

latte riso cioccolato

latte di riso al cioccolato

  • 80 g di riso
  • sale
  • zucchero di canna
  • cacao in polvere

Fate bollire 80 g di riso in 1 litro e mezzo di acqua e fatelo cuocere 10 minuti in più rispetto al tempo di cottura (si deve spappolare), quindi frullatelo con un frullatore ad immersione.

Aggiungete una presa di sale, qualche cucchiaio di zucchero di canna (a piacere) e una abbondante spolverata di cacao in polvere.

Fatelo raffreddare e se necessario frullatelo ancora, quindi filtratelo con un colino a maglie fini e imbottigliatelo!

Come sostituire le uova in cucina? E’ facile!

Spesso durante i miei corsi mi viene chiesto come possiamo sostituire le uova nelle nostre preparazioni, magari per renderle più leggere o perché si è fatta una scelta alimentare.

senza uova

senza uova

Vediamo come si può fare, perché è più semplice di quello che pensiate!

1 uovo può essere sostituito con:

  • 2 cucchiai di latte di soia in polvere mescolato con 2 cucchiai di acqua
  • 2 cucchiai di fecola di patate
  • 2 cucchiai di amido di mais
  • 1/2 banana nelle preparazioni dolci
  • 40 g di yogurt di soia
  • 2 cucchiai di tofu tritato (se il tofu è in panetto va frullato insieme a l’ingrediente liquido della ricetta, se invece è già vellutato si può aggiungere direttamente)
  • 2 cucchiai di farina di ceci
  • 40 g di mela grattugiata
  • 1 cucchiaio di aceto di mele nelle preparazioni dove è presente il cioccolato

Nelle ricette salate, magari per preparazioni come burger, polpette o crocchette va scelto un sostituto dell’uovo che abbia potere legante:

  • patate lesse
  • riso bollito non sciacquato in modo che non perda l’amido
  • ceci lessi
  • fagioli lessi
  • miglio lesso

Per le panature:

sciogliete 1 cucchiaino di fecola di patate o di farina in 2 o 3 cucchiai di latte vegetale o di acqua ottenendo una pastella nel quale immergere la pietanza, dopodiché procedete a passarla nel pangrattato e friggete.

Frutta fresca e colorata tutto l’anno.

La frutta è il cibo perfetto per perdere peso o mantenersi in forma!

Io amo mangiare frutta durante la giornata, voi quale frutto preferite?…ognuno ha il suo sapore e i suoi benefici…che io non saprei proprio scegliere! 🙂

frutta

frutta

Un consiglio o un trucchetto? Mangiate 1 mela prima di ogni pasto, aiuterà a sentirvi sazi prima, impedendovi di mangiare troppo.

La frutta ha un grande potere saziante perché è ricca di acqua e di fibre, ed è povera di calorie (scelta adatta a chi sta seguendo una dieta ipocalorica).

In media 1 kg di frutta contiene 550 kcal!

E poi, scegliendo la frutta di stagione, è ricca di vitamine, minerali…ed è buonissima!

Una piadina leggera, perfetta per l’estate.

Una piadina ottima e adatta a tutti, perfetta se avete voglia di qualcosa di sfizioso, semplice e buonissimo.

piadina vegetale

piadina vegetale

Per le piadine:

  • 250 gr di farina tipo “0”
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • bicarbonato

Per la farcitura:

  • 4 carote
  • curcuma
  • 4 cipolle dorate
  • salsa di soia
  • zenzero in polvere

Per le piadine:

unite la farina, un filo d’olio, una presa di sale e una punta di cucchiaino di bicarbonato, impastando bene.

Per la farcitura:

tagliate le carote a rondelle sottili e fatele saltare in padella con olio e una spolverata di curcuma; in un altra padella fate rosolare le cipolle con olio, salsa di soia e una spolverata di zenzero.

Stendete con un matterello la pasta della piadina realizzando dei dischi, fatele cuocere in una padella dal fondo piatto bucherellando la superficie della piadina e cuocete qualche minuto per ogni lato, quindi farcitele e…buon appetito! 🙂

A pagina 273 del mio libro…?!

TORTA ALL’ANANAS!

La ricetta completa è a pagina 273 del mio libro, perfetta anche per la merenda:

“Il grande libro delle ricette senza lattosio e proteine del latte”

Ed.L’Età dell’Acquario!

👍

torta all'ananas

torta all’ananas