Libri da non perdere!

I miei libri per tutti!…per conoscere, per cucinare insieme, in maniera sana e consapevole, senza contaminazioni e senza privazioni, con molte ricette Vegan friendly! Potete trovare i miei libri in tutte le librerie!

Ma i miei libri non sono solo in versione cartacea, tradizionale, sono anche in versione Ebook.

“Il grande libro delle ricette senza lattosio e proteine del latte”

e “99 dolci senza latte” potete trovarli in entrambe i formati. 🙂

…voi quale formato preferite?

Patè verde!

PATÈ DI PISELLI perfetto da spalmare sul pane tostato.

Buono come aperitivo o come accompagnamento ad un secondo piatto.

  • 300 g di piselli
  • Pepe verde in grani
  • 70 g di nocciole
  • 1 cipollotto
  • 200 g di tofu al naturale
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
patè piselli

patè di piselli

Mettete i piselli crudi in un mixer insieme a qualche grano di pepe verde e alle nocciole riducendo il tutto a farina.

Aggiungete il cipollotto, il tofu e 3/4 cucchiai di olio e una presa di sale e frullate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Tostate del pane o spalmatelo sui crostini e servite.

In qualche parte del mondo sono le 5: l’ora del tè.

Il per molti popoli è entrato a far parte della vita quotidiana, e in molti casi non è solo una bevanda calda dal sapore gradevole ma rappresenta un modo di vivere, un gesto di accoglienza, un segno di amicizia e di ospitalità, una pausa dalla confusione della vita moderna…come amo chiamarla io: una coccola!

Ma il non solo questo, ma molto molto di più! Il tè ha dei benefici nascosti, che pochi conoscono: contribuisce a contrastare malattie anche croniche, come le malattie cardiache o i tumori grazie ai flavonoidi, molti dei quali hanno funzione antiossidante, capaci di raccogliere e disattivare i radicali liberi potenzialmente dannosi!…ad esempio 1 tazza di tè verde fornisce circa 200 mg di flavonoidi, e l’assunzione di 3 tazze di tè al giorno per 2 settimane fa aumentare di circa il 25% la concentrazione di flavonoidi nel sangue e le loro proprietà antiossidanti!…mica male!

tè

Lo immaginavate? …La semplicità con cui beviamo una tazza di tè rende difficile immaginare che in ogni singolo sorso ci siano sostanze capaci di fortificare le nostre difese immunitarie!

Io ammetto di non avere una vera e propria preferenza, forse al primo posto metterei il tè turco, dal sapore e dal profumo intensi! Ma la cosa per me fondamentale e che NON sia zuccherato, per poter godere a pieno dei suoi aromi, anche se questo non modificherebbe le sue proprietà benefiche!

…quindi mai dire “No grazie” ad una tazza di tè! 😉

A voi quale piace di più? Quello nero, bianco, verde, il classico tè inglese, quello affumicato, ai frutti, alle spezie…?

Uno tira l’altro

pasticceria salata biscotti tartine sandwich stuzzichini

antipasti

Antipastini…uno tira l’altro!

Questa sera ne prepareremo uno leggero e soprattutto veloce!

Eccovi un millefoglie che non solo voi piacerà per i suoi sapori delicati, ma sarà anche bello da vedere!

  • 250 g di zucca
  • 400 g di porri
  • 250 g di patate
  • pomodorini
  • rosmarino
  • olio di oliva extra vergine
  • sale
  • cajun

Tagliate le patate, la zucca e la parte bianca dei porri a fettine sottilissime; tagliate i pomodorini a metà.

Condite separatamente ciascuna verdura con una presa di sale, una spolverata di cajun e un cucchiaio abbondante di olio.

Rivestite una teglia dai bordi alti con carta da forno e distribuite uno strato uniforme di fette di patate, poi uno di porri, infine uno di zucca, quindi ultimate con uno strato di pomodorini; coprite la teglia con un foglio di alluminio da cucina e infornatela per 20 minuti a 180 °C, quindi togliete l’alluminio e proseguite la cottura per altri 10 minuti.

Servite il millefoglie caldo, tagliato in piccoli quadrati, con una spolverata di rosmarino profumato.

Buono, non credete?!?

Dolci e coccole nel mio libro!

Un libro dedicato completamente ai dolci senza latte: per coccolarsi un po’!

99 dolci senza latte99 dolci senza latte, Edizioni L’Età dell’Acquario 2015.
«Sei allergico al lattosio?! Oh, poveretto, non puoi mangiare nemmeno un dolce…». E invece no, anche gli allergici e gli intolleranti potranno finalmente concedersi deliziosi peccati di gola… anzi, se ne potranno concedere addirittura novantanove! In questo libro troverete infatti altrettante ricette dolci e golose − persino sane e un po’ dietetiche −, prive di latte, lattosio e derivati, in parte (quaranta di esse) adatte anche ai vegani perché senza ingredienti di origine animale.
Novantanove ricette buone, leggere e semplici da realizzare, che non hanno nulla da invidiare alla tradizione della pasticceria italiana e internazionale. Nessuno, fra i vostri commensali, si accorgerà che non contengono latte e burro. Rimarrà un vostro piccolo segreto!
Cosa state aspettando allora? Mettetevi ai fornelli e sfatate il mito dei dolci poco golosi e privi di sapore per intolleranti. Coccolatevi con bavaresi alla gelatina di fragole, bignè alla crema, bomboloni al cioccolato, budini, cannoli e molto altro!

Voglia di cioccolato!

Oggi ho voglia di cioccolato

cioccolato

cioccolato

…bhe, mettiamoci ad impastare per realizzare dei profumati biscottini, pronti per una coccola dopo cena con una tisana bollente nell’altra mano!

  • 150 g di farina integrale
  • 50 g di farina farro
  • 100 g di farina amaranto
  • 60 g di zucchero di canna
  • 100 g di olio di mais
  • 60 g di gocce di cioccolato fondente
  • bicarbonato
  • 1 cucchiaio di zenzero in polvere
  • lime o limone
  • noci

Unite le farine, lo zucchero di canna e aggiungete lo zenzero, quindi aggiungete le gocce di cioccolato fondente, l’olio di mais, 1/2 cucchiaino di bicarbonato, una spruzzata di lime o limone (se l’impasto risultasse troppo asciutto aggiungete poco alla volta un po’ di acqua).

Impastate bene fino ad ottenere un composto liscio, quindi avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per 30 minuti.

Scaldate il forno a 180°; nel frattempo realizzate i vostri biscotti quindi premete su ogni biscotto un gheriglio di noce, disponeteli su una teglia rivestita con carta da forno e infornate per circa 15 minuti.

…Lo zenzero aiuta la digestione, quindi questi biscotti saranno perfetti per un dolcissimo dopo cena!

Siete d’accordo con me?

Online o cartacei: i miei libri!

I miei libri per tutti!…per conoscere, per cucinare insieme, in maniera sana e consapevole, senza contaminazioni e senza privazioni, con molte ricette Vegan friendly! Potete trovare i miei libri in tutte le librerie!

Ma i miei libri non sono solo in versione cartacea, tradizionale, sono anche in versione Ebook.

“Il grande libro delle ricette senza lattosio e proteine del latte”

e “99 dolci senza latte” potete trovarli in entrambe i formati. 🙂

…voi quale formato preferite?