Alghe anche sulle nostre tavole

Solitamente le trovate nei ristoranti asiatici, ma se imparate ad usarle vedrete che oltre ad essere buone sono anche ricche di proprietà benefiche.

Perché usare le alghe in cucina?

alghe-in-cucina-guidaPerché le alghe sono ricchissime di iodio, che è utile per prevenire i disturbi alla tiroide e per sviluppare il metabolismo: sia per quanto riguarda l’assorbimento delle sostanze nutritive, sia per quanto riguarda la migliore digestione degli alimenti, pertanto possono essere usate come sostitute del sale.

Contengono sali minerali, calcio, ferro, zinco, rame, socio, magnesio, potassio e fosforo, beta-carotene, vitamina A, B, C, D ed E.

Danno senso di sazietà, e ci liberano dalle impurità e dalle tossine favorendone l’eliminazione aiutando il fegato e i reni.

Alcune di essere sono: Dulse, Hijiki, Arame, Kombu, Wakame, Klamath, Agar Agar e Nori, quest’ultima usata per la preparazione del sushi (ognuna di queste, poi, ha sue specifiche proprietà).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...