Dove si va stasera a cena?

Non dimenticatevi di guardare sul mio sito i posti dove andare a mangiare, sono posti dove ho mangiato personalmente e dove potrete mangiare cose buonissime in tutta sicurezza!

dove mangiare provati per voi

dove mangiare – provati per voi

DOVE MANGIARE: PROVATI PER VOI!

E se ci mangerete fatemi sapere la vostra opinione, o fatemi sapere se ci sono posti che vorreste condividere sul sito, o consigliarmi!

Formaggio vegetale alle erbe: finirà subito!

E se vi viene voglia di uno snack leggero, o di un sandwich, o di una bruchetta…come fate senza un delizioso formaggio spalmabile?

Ecco una soluzione: formaggio spalmabile vegetale alle erbe!

  • 3 panetti di tofu classico
  • 4/5 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di sale
  • 10 foglie di basilico

  • 1 rametto di rosmarino

  • 2 rametti di prezzemolo

  • 1 mazzetto di erba cipollina
  • 10 foglie di salvia

Sbollentate i panetti di tofu in acqua per 2/3 minuti in modo da ammorbidirli, asciugateli con della carta assorbente e tagliateli a cubetti.

Tritate finemente le erbe e mettetele nel mixer insieme ai cubetti di tofu, all’olio e al sale, quindi frullate fino a quando avrà assunto la consistenza di una crema (eventualmente aggiungete qualche cucchiaio di acqua per rendere il composto più cremoso).Screen Shot 2016-01-02 at 02.17.11.png

Facile, veloce e buonissimo…spalmate a piacere!

Alcune idee per riciclare anche in cucina ;-)

Una regola per tutti: in cucina non si butta via nulla!

Da questo presupposto sono nate molte associazioni, come ad esempio  La Cucina Verde che è un’associazione culturale di Milano, dove il principio è la cucina circolare, in cui non si spreca nulla, dal seme al piatto!

Qualche consiglio per riciclare e usare tutto?

  • L’acqua di cottura dei legumi può essere lasciata raffreddare e poi utilizzata per innaffiare le piante, e non solo, l’acqua di cottura dei ceci può essere utilizzata per fare delle meringhe o torte buonissime!

  • Il limone: il succo si può utilizzare per insaporire una torta, e la buccia per fare infusi e tè.

  • Foglie delle verdure: ad esempio quelle del broccolo o del cavolfiore possono essere lessate per fare un infuso e poi scottate in padella.

  • Con gli scarti di estratti o centrifugati, potete preparare delle polpettine dolci crude, oppure potete aggiungerli all’impasto delle torte per renderle ancora più gustose, o ancora preparare burger vegetali, timballi o polpette.

  • I pomodori un po’ appassiti potete farli seccare in forno cosparsi di olio e erbe, per 2 ore a 220°C, oppure durante l’estate potete farli essiccare al sole.

Screen Shot 2016-01-04 at 01.38.28.png…quando volete buttare via qualche scarto…pensateci bene, vedrete che troverete sicuramente un nuovo utilizzo nella vostra cucina! ;-)

 

Muffins ai broccoli.

Stasera avevo voglia di qualcosa di buono e di nuovo, avevo dei broccoli nel frigorifero ed ho pensato che in questa versione potessero essere “deliziosamente diversi”!

muffins ai broccoli

muffins ai broccoli

  • 1 broccolo
  • 40 g di farina
  • 230 g di latte di soia
  • 2 cucchiaini di tahini
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 1 cucchiaino di lievito
  • salsa di soia
  • sale
  • olio extravergine d’oliva

Cuocete il broccolo al vapore per 15 minuti; mettete da parte qualche ciuffo di broccolo, il resto mettetelo nel mixer insieme alla farina, al latte di soia, alla curcuma, al lievito e ad una spruzzata di salsa di soia, e frullate il tutto.

Ungete e infarinate uno stampo da muffin e riempiteli con la pastella per 3/4, e infilate al centro di ogni stampino una punta di broccolo messa precedentemente da parte, quindi infornateli a 200° C per 25 minuti, fino a quando saranno dorati.

Sfornate i muffin, lasciateli raffreddare qualche minuto prima di servirli.

…A volte basta poco per rendere speciale una verdura!

Non siete d’accordo con me? 😉

Happy day!

Studi e ricerche per individuare pochi piccoli gesti e comportamenti che ci “cambieranno la giornata”!

Sono 7 regole semplici semplici, che saranno di aiuto per vivere le nostre giornata sempre con il sorriso!!!

sorridi

sorridi

  1. Una mattina felice comincia la sera prima, quindi prima di andare a letto pensate, pianificate qualcosa che riguarda il vostro futuro di domani. Guardate oltre! Ad esempio: pianificate qualcosa con un amico.
  2. Gestite il vostro umore, questo cambierà completamente l’approccio con il resto della vostra giornata. C’è qualcosa che vi rende davvero felici: fatelo se questo vi può aiutare a tenere sotto controllo il vostro umore!…e non controllate le email o i cellulari come prima cosa…avete tutta la giornata per farlo!
  3. Fate colazione, questo aiuterà sia il vostro umore che la vostra forza di volontà.
  4. Fate ciò che temete, o che non vi piace; questo perchè abbiamo più forza di volontà al mattino, quindi possiamo spingere noi stessi a fare quella cosa che non ci piace particolarmente… dopo vi sentirete bene con voi stessi, più leggeri, e il resto della giornata sarà “in discesa”!
  5. Mandate un email o un messaggio di ringraziamento a qualcuno, un amico, un parente, un collega. Non c’è bisogno di tante parole, basta un semplice “Grazie”…e non solo avrete migliorato la Vostra giornata, ma anche la Sua!
  6. Pianificate come affrontare una sfida. Chiedetevi: “Qual è la cosa peggiore che potrebbe accadere oggi?”, perché? In questo modo sarete pronti ad affrontarla! Non sarete presi alla sprovvista!…e probabilmente non accadrà proprio!
  7. Baciate qualcuno che amate! Gli studi hanno dimostrato che gli uomini che baciano la propria moglie prima di andare al lavoro hanno una aspettativa di vita più lunga di 5 anni, guadagnano dal 20 al 30% in più e hanno il 50% di probabilità di avere un incidente in macchina! Non avete nessuno da baciare? In sostituzione abbiamo gli abbracci: 5 al giorno!

Cosa ne pensate? Facile no?!

Un panino salutate ma super saporito!

Bastano pochi ingredienti e pochi euro per rendere un panino “junk food” un panino “healthy food”!

  • 4 carote
  • 1 bicchiere di acqua
  • 1 bicchiere di aceto di mele
  • 2-3 cucchiai di salsa di soia
  • 1 cucchiaio di salsa affumicata
  • pepe nero
  • sale
  • 2 spicchi di aglio

Sbucciate le carote e cuocetele in abbondante acqua fino a quando saranno diventate morbide.

Nel frattempo preparate la marinatura unendo in un frigoverre l’acqua, l’aceto di mele, la salsa di soia, la salsa affumicata, una spolverata abbondante di pepe nero e di sale e gli spicchi di aglio schiacciati; una volta che le carote saranno cotte mettetele a marinare per tutta la notte.

Rosolate le carote marinate in padella per qualche minuto con un filo di olio o un po’ di liquido della marinatura, quindi tagliate il pane da hot dog, metteteci il vostro hot dog den12629372-bbq-hotdog-with-spring-salad.jpgtro e coprite con maionese, senape e ketchup a piacere!

Lo avete mai provato?…questo davvero vi sorprenderà!

Dolcetti dopo cena ;-)

P1050492gocce-di-cioccolato.jpgOggi ho voglia di cioccolato…bhe, mettiamoci ad impastare per realizzare dei profumati biscottini, pronti per una coccola dopo cena con una tisana bollente nell’altra mano!

  • 150 g di farina integrale
  • 50 g di farina farro
  • 100 g di farina amaranto
  • 60 g di zucchero di canna
  • 100 g di olio di mais
  • 60 g di gocce di cioccolato fondente
  • bicarbonato
  • 1 cucchiaio di zenzero in polvere
  • lime o limone
  • noci

Unite le farine, lo zucchero di canna e aggiungete lo zenzero, quindi aggiungete le gocce di cioccolato fondente, l’olio di mais, 1/2 cucchiaino di bicarbonato, una spruzzata di lime o limone (se l’impasto risultasse troppo asciutto aggiungete poco alla volta un po’ di acqua).

Impastate bene fino ad ottenere un composto liscio, quindi avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per 30 minuti.

Scaldate il forno a 180°; nel frattempo realizzate i vostri biscotti quindi premete su ogni biscotto un gheriglio di noce, disponeteli su una teglia rivestita con carta da forno e infornate per circa 15 minuti.

…Lo zenzero aiuta la digestione, quindi questi biscotti saranno perfetti per un dolcissimo dopo cena!

Siete d’accordo con me?