Muffin pere e cioccolato

Colazione con le pere che ho colto ieri! 😉

Sono piccole e dolci, perfette per il mio tortino morbido di pere e cioccolato!

  • IMG_1952100 gr di farina tipo”0″
  • 100 gr di farina integrale
  • 50 gr di cacao amaro
  • 1 cucchiaino di cremortartaro
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 1 vasetto di yogurt di soia
  • 4 pere
  • noci

Sbucciate le pere e cuocetele in forno fino a quando saranno diventate morbide, togliete qualche pezzetto di pera e frullate il resto.

tritate grossolanamente le noci.

In una terrina unite le farine, il cacao, il cremortartaro, lo zucchero, lo yogurt ed infine i pezzetti di pera e le pere frullate, mescolate bene e versate qualche cucchiaio di impasto nelle pirottine, spolverate con le noci tritate, quindi infornate per 30 minuti a 220°.

Un dolcetto perfetto per la colazione o per una sana e gustosa merenda!

ALIMENTI VEGETALI IN NOSTRO AIUTO.

alfalfa

Alimento da consumare per disintossicarsi e difendere il proprio organismo? L’alfalfa.

È una pianta che aiuta il nostro organismo a filtrare le tossine, aiuta a mantenere i giusti livelli di colesterolo e aiuta la circolazione.

Perfetta da consumare a colazione per aiutare i nostri muscoli nelle attività della giornata, fresca e croccante!

 

Zucchine ripiene per un piatto completo!

ZUCCHINE RIPIENE GRATINATE, forse ancora più buone quando sono fredde! 😉

zucchine tonde ripiene

  • 100 g di fiocchi di avena
  • 8 zucchine
  • 3 cucchiai di lievito alimentare a scaglie
  • 5 cucchiai di pan grattato
  • Rosmarino
  • Salvia
  • Noce moscata in polvere
  • Sale

 

Tagliate la parte del cappuccio delle zucchine, svuotatele con un cucchiaino tenendo a polpa da parte.

Scaldate 1/2 bicchiere di acqua e quando sará ben calda versateci i fiocchi di avena, lascia doli in ammollo fino a quando saranno diventati molli.

Preparate un composto con la polpa delle zucchine messa precedentemente da parte, i fiocchi di avena scolati dall’eventuale acqua in eccesso, il lievito alimentare a scaglie, una spolverata di noce moscata, una persa di sale, rosmarino e salvia tritati finemente, amalgamate bene e riempite le zucchine vuote.

Distribuite le zucchine su una placca da forno rivestita con carta da forno e infornate a 180° per 20 minuti (fino quando la superficie del ripieno si sará gratinata).

 

Cibi per dormire meglio!

cibi per dormire meglio

Ci sono cibi che ci aiutano a dormire meglio…100% vegetali!

  • banane
  • ananas
  • avocado
  • prugne
  • bietole
  • riso integrale

#FOOD MOVIE “The Ramen Girl”

Un film molto molto carino da guardare oggi in famiglia?!

Un film che dimostra quanto possa influire il cibo su di noi! ;-)The_Ramen_girl

The Ramen Girl – trailer

Salsa barbecue fatta in casa.

Per dare più sapore ai nostri piatti le salse ci vengono in aiuto, questa sera prepariamo insieme la gustosa salsa barbecue, usata moltissimo in America per condire piatti di carne, panini o insalate:

  • 250 g di passata di pomodoro
  • 3 cucchiai di pomodoro concentrato
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • 4 cucchiai di sciroppo d’acero
  • 2 cucchiai di senape
  • 1 cucchiaino di tabasco
  • 1 cucchiaino di salsa di soia
  • 3 cucchiai di aceto di mele
  • sale
salsa barbecue

salsa barbecue

Tagliate la cipolla a dadini e mettetela in una pentola insieme allo spicchio d’aglio sbucciato e fateli rosolare qualche minuto con un filo d’olio extravergine d’oliva.

In una ciotola unite lo sciroppo d’acero, la senape, il tabasco e la salsa di soia, e unite il composto in padella cuocendo per qualche minuto, quindi aggiungete l’aceto di mele, la passata di pomodoro e infine il pomodoro concentrato, e fate sobbollire con un coperchio fino a quando non si sarà addensata; aggiustate di sale, fatela raffreddare completamente e trasferitela in barattoli.

Quando avrete voglia sarà pronta a dare un po’ di sapore americano ai vostri piatti!

Frutta secca a vostra scelta!

IMG_2558Scegliere è davvero difficile!

…la frutta secca è alla base di moltissimi piatti turchi, ma potete anche sgranocchiare ceci tostati, anacardi o noccioline salate in un sacchettino da passeggio!

Voi cosa preferite?  IMG_2556

Io ho scoperto di avere una passione per i pistacchi (fıstık)e i ceci tostati (leblebi), ma non saprei scegliere!!!

Prendiamoci cura della nostra pelle!

Questo smoothie è perfetto per donare alla nostra pelle splendore e tonicità…basta berlo!

  • 1 barbabietola
  • 1 mela
  • 2 carote
  • 2 gambi di sedano
  • 1 lime
  • 2 cm di curcuma fresca

Frullate tutti gli ingredienti con qualche cubetto di ghiaccio e gustatelo freschissimo!

Bon appétit!

Un po’ di Francia in tavola…la quiche, ovvero in italiano lo sformato è un tipo di torta salata tipica della cucina francese; sembra molto difficile da prepare, ma questa vedrete che sarà facile e buonissima!

1 rotolo di pasta brisè

125 g di farina di ceci

500 ml di acqua

1 porro

olio extravergine di oliva

miso

timo in polvere

maggiorana in polvere

pepe bianco

Unite la farina di ceci ad un cucchiaino di miso, una spolverata di timo, di polenta-farina-ceci.jpgmaggiorana e di pepe, e aggiungete lentamente l’acqua, mescolando energicamente con una frusta fino ad ottenere di una pastella omogenea; aggiungete anche l’olio e lasciate riposare per almeno 1 ora.

  • Stendete la pasta brisè in una tortiera, tagliate il porro a fettine sottili e distribuitelo sul fondo, quindi versateci sopra la pastella di ceci e infornate a 250°C fino a quando la quiche sarà bella dorata in superficie.

Focaccia di riso

Amo il riso in tutte le sue forme: riso bianco, integrale, venere, rosso, spaghetti di riso, pasta di riso o farina di riso!

Io ho provato ad utilizzare la farina di riso per preparare una focaccia leggera: la focaccia di riso con lievito madre.

farina di riso

farina di riso

  • 250 g di farina di riso
  • 25 g di amido di mais (o fecola di patate)
  • 50 g di lievito madre
  • sale
  • olio extravergine d’oliva
  • acqua

Unite le farine, una presa di sale e un filo di olio, sciogliete il lievito madre in mezzo bicchiere di acqua tiepida e unitelo all’impasto; regolate l’acqua in base all’assorbimento della farina, fino ad ottenere un impasto liscio e malleabile.

Stendete la pasta in una teglia da forno precedentemente unta e lasciate riposare fino a quando l’impasto raggiungerà il doppio del suo volume.

Realizzate con le dita delle pressioni sull’impasto e versateci sopra la salamoia composta da 20 ml di acqua, 20 ml di olio e una presa di sale grosso sbattuti energicamente insieme, quindi infornate a 250° per 25-30 minuti.

Avete mai provato ad utilizzarla nelle vostre preparazioni?