Biscotti zenzero e cioccolato: buoni e profumati

Cioccolato, cioccolato!!! Profumati biscottini zenzero e cioccolato!!!

  • 150 g di farina integrale
  • 50 g di farina farro
  • 100 g di farina amaranto
  • 60 g di zucchero di canna
  • 100 g di olio di mais
  • 60 g di gocce di cioccolato fondente
  • bicarbonato
  • 1 cucchiaio di zenzero in polvere
  • lime o limone
  • noci
biscotti zenzero e cioccolato

biscotti zenzero e cioccolato

Unite le farine, lo zucchero di canna e aggiungete lo zenzero, quindi aggiungete le gocce di cioccolato fondente, l’olio di mais, 1/2 cucchiaino di bicarbonato, una spruzzata di lime o limone (se l’impasto risultasse troppo asciutto aggiungete poco alla volta un po’ di acqua).

Impastate bene fino ad ottenere un composto liscio, quindi avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per 30 minuti.

Scaldate il forno a 180°; nel frattempo realizzate i vostri biscotti quindi premete su ogni biscotto un gheriglio di noce, disponeteli su una teglia rivestita con carta da forno e infornate per circa 15 minuti.

…Lo zenzero aiuta la digestione, quindi questi biscotti saranno perfetti per un dolcissimo dopo cena!

Siete d’accordo con me?

Noci macadamia per il mio dolce.

Ecco a voi un dolce genuino, fatto con la panna di noci macadamia.

noci macadamia

noci macadamia

  • 200 g di noci macadamia
  • 4 cucchiai di olio di cocco
  • 4 cucchiai di sciroppo d’acero
  • 1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere
  • 1 limone
  • 200 ml di acqua

Mettere in ammollo le noci macadamia per una notte.

Mettete nel frullatore le noci, l’olio, lo sciroppo d’acero, 1 cucchiaio di succo di limone e l’acqua, e frullate fino ad ottenere una crema liscia; quindi mettete il composto negli stampini e metteteli in congelatore per almeno 3 ore.

Servite con frutta fresca o con la salsa che preferite, anche con della semplice marmellata scaldata leggermente sul fuoco per farla sciogliere…sentirete che bontà!

E usando le noci macadamia mangerete qualcosa che oltre ad essere buono fa anche bene, perché sono considerate un vero e proprio elisir di lunga vita grazie all’acido palmitoleico che contengono, che ha effetti molto positivi sul metabolismo portando all’organismo benessere e longevità. 😉

Hanno un sapore dolce e delicato, che ricorda quello del cocco, le avete mai assaggiate?

Frittelle di miglio

FRITTELLE DOLCI DI MIGLIOricetta_frittelle_crema.jpg

  • 250 g di farina di miglio
  • 100 g di Tofu
  • 100 g di uva sultanina
  • 50 g di anacardi
  • 50 g di pistacchi
  • 60 g di zucchero di canna
  • 150 g di latte di miglio
  • 2 arance
  • 1 limone
  • 1 mela
  • cannella in polvere
  • bicarbonato
  • sale
  • olio per friggere
  • zucchero a velo

Fate ammorbidire l’uva sultanina in acqua calda, nel frattempo tritate grossolanamente gli anacardi e i pistacchi, e grattugiate la mela sbucciata.

Frullate il tofu con lo zucchero, una abbondante spolverata di cannella, 1 pizzico di sale e il succo di 1 arancia fino ad ottenere una crema liscia, quindi aggiungete la frutta secca tritata.

Unitela alla farina la punta di un cucchiaino di bicarbonato, unite la crema di tofu poca alla volta, quindi aggiungete anche il latte di miglio, la scorza di 1 arancio e del limone, il succo del limone, l’uvetta strizzata, asciugata e la mela grattugiata fino ad ottenere una pastella morbida.

Cuocete le frittelle in abbondante olio aiutandovi con un cucchiaio, fino a quando saranno belle dorate, quindi spolverate con abbondante zucchero a velo.

Buona festa degli innamorati…che si amano 365 giorni l’anno!

Stasera serviamo la Red Velvet, ma in versione più leggera!

torta

red velvet

Per la torta:

  • 175 g di farina
  • 175 g di fecola di patate
  • 250 g di zucchero di canna
  • 75 g di burro vegetale
  • 75 g di olio di semi
  • 250 g di yogurt di soia
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 10 g di cacao amaro in polvere
  • 1 bustina di vanillina
  • 12 g di lievito per dolci
  • sale
  • 6 cucchiai o più di colorante per alimenti rosso
  • fragole, lamponi, ribes o composta di frutti rossi

Per la crema:

  • 500 g di formaggio vegetale spalmabile
  • 250 g di burro vegetale
  • 200 g di zucchero a velo
  • 500 g di panna vegetale da montare

Per la torta:

Mescolate lo yogurt con l’aceto di mele e il colorante.

Setacciate la farina con la fecola e il cacao, unite la vanillina, un pizzico di sale e il lievito.

Lavorate a crema il burro vegetale con l’olio e lo zucchero.

Unite gli ingredienti secchi al composto di burro e zucchero, alternandoli con la miscela colorata di yogurt e aceto di mele, quindi versate il composto in uno stampo per torte di 20 cm di diametro e infornate a 170°C per 45 minuti.

Per la crema:

Lavorate il burro vegetale con lo zucchero a velo fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungete il formaggio vegetale spalmabile e amalgamate il tutto.

Montate la panna vegetale e con una frusta e aggiungetela poco alla volta alla crema di formaggio vegetale; fate raffreddare la torta completamente, tagliatela a strati e spalmate ogni strato di crema, quindi decorate con la crema rimasta e della frutta fresca rossa o della marmellata di frutti rossi.

Spaghetti alla chitarra gluten free

Un primo leggero, dal gusto intenso, adatto anche a chi soffre di celiachia o sensibilità al glutine.

  • spaghetti alla chitarra di mais

    spaghetti alla chitarra di mais

    30 g di spaghetti alla chitarra di mais

  • 15 g di prezzemolo fresco
  • 500 g di pomodorini
  • 60 g di pomodori secchi
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio extravergine di oliva
  • Peperoncino
  • Sale

Cuocete gli spaghetti di mais in abbondante acqua salata.

Tagliate i pomodorini in quarti e fateli saltare in padella con un filo di olio e con lo spicchio di aglio tritato.
Tritate grossolanamente le olive e unitele al sugo, quindi aggiungete una abbondante spolverata di peperoncino e una presa di sale.
Titate finemente il prezzemolo.
Una volta che il sugo sarà cotto aggiungete il prezzemolo e condite gli spaghetti.

In tutte le librerie!

Andando in giro per librerie è sempre bello trovarsi tra gli scaffali della Feltrinelli, al secondo piano!

😊 “Il grande libro delle ricette senza lattosio e proteine del latte” Ed. Età dell’Acquario

Sullo scaffale c’è giusto giusto lo spazio per il nuovo arrivo:

“99 dolci senza latte” Ed.Età dell’Acquario😉

io e i miei libri

Riso dal sapore dolce

A me piace molto provare ricette di tutto il mondo, scoprire sapori nuovi e accostamenti originali!

Non siamo abituati al riso dolce come contorno, ma ha un sapore piacevole ed è perfetto per accompagnare pietanze saporite.

riso con uvetta e curcuma

  • 2 tazze di riso
  • 1 cucchiaio di uva sultanina
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 2 stecche di cannella

Mettete l’uva sultanina in ammollo in acqua calda.

Mettete tutti gli ingredienti in una pentola con circa 700 ml di acqua e lasciate cuocere per circa 15 minuti dal momento in cui l’acqua comincia a bollire.