Food Book: dalla Grecia un libro che vi conquisterà!

libro

Un duello culinario raccontato da Andreas Staikos in “Le relazioni culinarie”.

Dimitris e Damocle, due uomini greci che vivono nello stesso palazzo, si contendono l’amore della medesima donna cercando di prenderla per la gola.

Quando entrambi decidono di conquistarla a suon di piattini invitanti, ha inizio un duello gastronomico che sferra i suoi colpi bassi a base di insalate di ricci di mare, involtini e moussaka fino al finale inaspettato.

Da non perdere le ricette che concludono ogni capitolo di questo classico greco della bibliografia culinaria.

Orzo gustoso e sano.

L’orzo con curry e verdure è un piatto speziato di semplice realizzazione e ricco di nutrienti.

curry

curry

Potete personalizzarlo con le verdure che preferite!

  • 300 g di orzo perlato
  • 200 g di lenticchie lesse
  • 100 g di funghi champignon
  • 1 cipolla
  • 4 carote
  • prezzemolo
  • curry
  • sale
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extravergine di oliva

Tagliate la cipolla e l’aglio a fettine molto sottili e fateli rosolare in padella con un filo di olio e qualche goccia di acqua.

Tagliate le carote a bastoncino e i funghi in fettine sottili, quindi buttateli in padella e lasciate cuocere fino a quando le carote saranno morbide, aggiungete un pizzico di sale e una spolverata abbondante di curry.

Lavate l’orzo e cuocetele nel doppio del suo volume di acqua salata, fino a quando sarà morbido, quindi versatelo nella padella, aggiungendo anche le lenticchie lesse e fatelo saltare qualche minuto prima di servirlo.

Crostini di cavolfiore.

Crostini gustosi, possiamo usare il cavolfiore che è naturalmente saporito.

CROSTINI CON CAVOLFIORI:

  • 1 kg di cavolfiore
  • 4 spicchi di aglio
  • fette di pane
  • aceto di vino bianco
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Strofinate le fette di pane con gli spicchi di aglio e abbrustolite.

Lessate il cavolfiore in abbondante acqua salata, scolatelo al dente conservando l’acqua di cottura.

Tagliatelo in piccoli pezzi senza spezzare le cime e salatelo.

Tuffate le fette di pane abbrustolito nell’acqua di cottura del cavolfiore per qualche secondo e disponetele su un piatto di portata, quindi ricopritele con il cavolfiore lesso, un filo di olio e di aceto e una spolverata di pepe.

Patate e peperoni, che coppia!

patate e peperoni

patate e peperoni

TORTINI DI PATATE E PEPERONI:

  • 600 g di patate
  • 400 g di peperoni rossi
  • 1/2 cipollotto fresco
  • latte di soia
  • lievito alimentare a scaglie
  • 60 g di burro vegetale
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Tagliate i peperoni e le patate a stricioline.

Tagliate il cipollotto e unitelo in una padella con un filo di olio alle patate e ai peperoni (eventualmente qualche goccia di acqua).

Una volta cotti frullateli e aggiungeteci anche una abbondante spolverata di lievito alimentare, quindi unite il burro vegetale e una presa di sale.

Aggiungete un goccio di latte di soia e la crema di peperoni e papate, e versate il composto in stampini unti riempiendoli per 3/4, infornateli e cuoceteli a 180° per 20 minuti.

Ricette dal mondo.

Questa è una ricetta ci porta con il gusto nelle terre dell’India, con i suoi colori intensi, i suoi sapori speziati, dolci ed aromatici: 
il tofu al curry sarà una vera bontà dal gusto indiano!

Immagine correlata
150 g di tofu 
1/2 cipolla
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaino di zenzero in polvere
2 cucchiaini di curry in polvere
1 cucchiaino di curcuma in polvere
250 g di brodo vegetale
250 g di latte di cocco o di mandorle
200 g di uvetta o mandorle tostate o anacardi
1 mela
olio extravergine di oliva


Preparate il brodo vegetale.

Tagliate la cipolla finemente e fatela soffriggere insieme all’aglio, privato dell’anima, in una pentola ampia, quindi fate prendere un po’ di colore alla cipolla, eliminate l’aglio e aggiungeteci lo zenzero e il curry facendo insaporire il tutto per un paio di minuti.
Aggiungete il brodo, il latte di cocco e fate sobbollire per 10 minuti.

Aggiungete il tofu sbriciolato grossolanamente, la mela tagliata a cubetti e l’uvetta, quindi cuocete a fiamma moderata per altri 10 minuti e servite caldo.

Un sito utile e interessante…non lo dico solo io! ;-)

Un sito nel quale trovare informazioni, ricette, curiosità, eventi, libri, film, e tanto altro che può aiutare chi soffre di una allergia o intolleranza al lattosio e alle proteine del latte, ai celiaci, ai vegani e alle persone che semplicemente amano il proprio corpo e vogliono mantenersi in salute mangiando sano!

Vi aspetto!

Tortini salati.

Un modo carino e sfizioso per portare in tavola un piatto completo, con carboidrati, proteine vegetali e verdure…anche i più piccoli non potranno dirvi di no!

  • 300 g di fave sgranate
  • 2 carote
  • 100 g di farina 1
  • 100 g di tofu al naturale
  • 2 cucchiai di prezzemolo
  • 2 spicchi di aglio
  • Latte di soia
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Tritate il prezzemolo con l’aglio privato dell’anima e metteteli a rosolare qualche minuto in un pentolino con 4 cucchiai di olio.

Impastate la farina con metà dell’olio al prezzemolo, una presa di sale e acqua a sufficienza per ottenere un impasto morbido; avvolgetelo in un panno e lasciatelo riposare per 1 ora.

Tagliate le carote a rondelle e lessatele per circa 10 minuti.

Lessate anche le fave per  circa 10 minuti, sbucciatele e tagkiatele grossolanamente, quindi conditele con l’olio al prezzemolo rimasto.

Mettetele in padella facendole saltare per 5 minuti insieme alle carote.

Frullate il tofu insieme a metá delle carote e delle fave, e ad un po’ di latte di soia ricavandone una crma densa, quindi unite al composto le verdure rimaste.

Stendete la pasta il più sottile possibile e rivestiteci gli stampi leggermente unti, farciteli con il composto di verdure e infornate a 190°C per 15/20 minuti.