Frittele dorate al profumo di agrumi.

Un primo “dorato”, leggero e profumato?!

Prepariamo insieme queste semplici FRITTELLE DI RISO AGLI AGRUMI

  • 250 g di riso
  • 150 g di farina di riso
  • 1 arancia
  • 1 limone
  • sale
  • olio per friggere

Cuocete il riso in abbondante acqua con un pizzico di sale, la scorza di arancio e quella di limone; una volta cotto eliminate le scorze e fatelo raffreddare completamente, quindi aggiungete la farina di riso e impastate, aggiungendo un pochino di succo di arancia e limone se il composto fosse troppo asciutto.

Con le mani o un cucchiaio formate delle palline e cuocetele in abbondante olio fino a quando saranno belle dorate.

Voglia di cioccolatini, ma più sani di quelli in commercio!

…io ho una voglia incredibile di cioccolata, e voi?

Se anche voi avete voglia di prepararvi una coccola culinaria provate a fare in casa questi cioccolatini, e poi fatemi sapere cosa ne pensate…e come stanno i vostri livelli di serotonina!!! hahahaha!!!

Ingredienti per circa 30 cioccolatini che non presentano nessun ingrediente di origine animale: quindi adatti proprio a tutti!

cioccolato-500x350
  • 200 gr di mandorle
  • 200 gr di anacardi
  • 250 gr di datteri
  • 100 gr di mirtilli rossi essiccati
  • 50/70 gr di sciroppo di riso
  • 200 gr di cioccolato fondente

Tritate tutti gli ingredienti: mandorle, anacardi, datteri e mirtilli, mischiateli con lo sciroppo di riso (se impastando il composto con le mani non rimane compatto aggiungete ancora un po’ di sciroppo); con le mani formate delle palline e adagiatele su una teglia ricoperta da carta forno.

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente, rotolate le palline una ad una nel cioccolato e recuperatele con una forchetta, riponetele sulla teglia, lasciatele raffreddare per 30 minuti e i vostri cioccolatini sono pronti da gustare!…uno tirerà l’altro!

Un libro per volersi bene!

Il mio primo libro...

…scritto proprio per aiutare più persone possibili a convivere con una grave allergia alimentare o on un’intolleranza, ma anche semplicemente per suggerire qualche ricetta interessante a chi voglia fare una precisa scelta di vita anche in campo alimentare e per andare incontro a chi voglia seguire un regime alimentare sano o leggero, ma non per questo triste per il palato e monotono nei sapori.

Il grande libro delle ricette senza lattosio e proteine del latte

Il grande libro delle ricette senza lattosio e proteine del latte, Edizioni L’Età dell’Acquario 2014.
Quando si scopre di essere allergici o intolleranti al lattosio e alle proteine del latte, la prima domanda che ci si fa è: «E adesso cosa mangio?». Perché moltissimi alimenti contengono latte, lattosio, siero di latte, latte in polvere o derivati, sia come ingredienti effettivi che come conservanti naturali. Ci si sente così di fronte a una scelta comunque svantaggiosa: mettere in pericolo la salute o cambiare radicalmente in peggio la qualità della vita. In realtà, una situazione che all’inizio può mettere in grave difficoltà può trasformarsi in un’occasione per rinnovare la propria idea di cucina e per acquisire maggiore consapevolezza riguardo agli ingredienti che utilizziamo ogni giorno. Dopo un’interessante introduzione sulle intolleranze e le allergie alimentari, su come riconoscerle e viverle serenamente, con molti utili consigli per chi si trova ad affrontare una dieta (e una vita!) tutta nuova, l’autrice propone un’ampia scelta di ricette stuzzicanti e appetitose – tra antipasti, primi, secondi, contorni, dressing e dolci –, per intolleranti non solo al lattosio ma anche al glutine, per i vegani e per tutti coloro che condividono la loro vita e le loro scelte, ma non vogliono rinunciare ai piaceri del palato. Anche senza il latte, la cucina può restare una fonte di soddisfazione e di gioia.

Non un semplice minestrone!

Stasera per cena voglio preparare un passato di verdure freschissime, senza cuocerle!

Una ricetta crudista ricca di vitamine, sali minerali e sapore.

  • cavolfiore o broccoli
  • 1 carota
  • 1/2 cipolla
  • Sedano
  • 1/2 finocchio
  • Spinaci
  • Scarola
  • Zucchine
  • Olio
  • Sale
  • Pepe
  • 2 mestoli di acqua calda
  • Zenzero
  • Chiodi di garofano
  • Peperoncino
  • Foglie di menta

Tagliate tutti gli ingredienti a pezzetti e frullateli, decidendo la consistenza variando la quantità di acqua calda.

Usiamo la barba di frate, poco conosciuta ma buonissima!

La barba di frate (o agretti)contiene buone concentrazioni di vitamine (soprattutto quelle del gruppo A e B) e di sali minerali come il calcio e il fosforo; si distinguono anche per il fatto di essere poco energetici, con una ridotta porzione di carboidrati ed un’irrilevante quota di proteine e lipidi.

Grazie all’elevata presenza di fibra insolubile, inoltre, la barba di frate è un alimento molto consigliato a chi soffre di stitichezza ostinata ed è adatto da inserire nelle diete dimagranti e depurative.

Che ne dite di usarla in questa ricetta deliziosa?

  • 400 g di barba di frate
  • 250 g di ceci lessi
  • 80 g di tofu affumicato
  • 2 foglie di alloro
  • 1 spicchio di aglio
  • latte di avena
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Coriandolo in grani

Mettete i ceci in una casseruola con l’alloro e 1 bicchiere di acqua e fateli cuocere fino a quando l’acqua si sarà completamente asciugata.

Lessate la barba di frate in abbondante acqua salata per 5 minuti e poi tagliatela a pezzetti.

Schiacciate l’aglio, privato dell’anima, e fatelo rosolare in padella con un filo di olio, quindi unite la barba di frate, una manciata di coriandolo e una presa di sale, e fate insaporire per 5 minuti a fuoco basso.

Togliete le foglie di alloro dai ceci e frullateli fino ad ottenere una crema , poi unitela alla barba di frate, e se risultasse troppo asciutto aggiungete un goccio di latte di avena.

Distribuite il composto in 4 coppette e lasciatelo consolidare per 5/10 minuti in forno a 180° C.

Frullate il tofu affumicato e se risultasse troppo denso aggiungete un goccio di latte di avena, fino ad ottenere una salsa fluida.

Sfornate i tortini, ricopriteli con la salsa di tofu affumicato e servite.

Adoro le frittelle salate!

Un antipasto sfizioso per tutti, con ingredienti buoni e semplici:

FRITTELLE DI CECI E BROCCOLI

  • 400 g di farina di ceci
  • 1 broccolo
  • 1 cucchiaino di lievito alimentare
  • 150 ml di olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe
  • curry
  • olio per friggere

Lessate il broccolo in pentola a pressione o al vapore, quindi tritatelo.

In una pentola setacciate la farina di ceci, aggiungete 350 ml di acqua, mescolando con una frusta per evitare che si formino i grumi, quindi aggiungete anche due prese di sale, pepe e una abbondante spolverata di curry, e cuocete per 10 minuti, quindi aggiungete anche il broccolo tritato e il lievito alimentare e cuocete fino a quando il composto si staccherà dalle pareti.

Versate il composto su una spianatoia umida, spianatelo ad uno spessore di circa 1 dito e lasciatelo raffreddare completamente, quindi ricavate le vostre frittelle con uno stampino e friggetele in abbondante olio caldo fino a quando saranno dorate su entrambe i lati.

Affrontiamo bene la giornata!

La colazione è il pasto più importante di tutta la giornata…e anche il mio preferito!

Scegliere la colazione giusta è molto importante, e non tutte le colazioni hanno le stesse qualità nutritive, sia che sia una colazione dolce che salata!

Ecco qui una colazione salata un po’ diversa dalla “solita” colazione, che contiene tutto ciò che ci serve per iniziare la nostra giornata!colazione-dietetica-1.jpg

  • 3 cucchiai di ricotta vegetale
  • 1/2 cucchiaino di scorza di limone grattugiata
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 1/2 cucchiaini di miele
  • 1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva
  • 2 tazze di baby spinaci
  • 1/2 tazza di farro
  • melograno
  • 1 cucchiaio di mandorle
  • sale

Cuocete il farro e gli spinaci in abbondante acqua con un pizzico di sale.

Nel frattempo tostate le mandorle in una padella per qualche minuto.

In una ciotola unite la ricotta, la buccia del limone grattugiata e il miele; in un’altra ciotola unite l’olio, il succo di limone e una presa di sale.

Mettete in ogni ciotola 3 cucchiai di farro cotto e 3 cucchiai di spinaci ben scolati, quindi unite i due composti precedentemente preparati e ultimate mettendoci sopra una manciata di chicchi di melograno e le mandorle tostate.

E voi che colazione fate?

Miglio in insalata per un piatto leggero

Il miglio è un cereale dal sapore delicato e molto piacevole, condito in qualsiasi modo, sia caldo che freddo.

Io lo mangio spesso, alternandolo con gli altri cereali che abbiamo a disposizione.

miglio
  • 200 g di miglio
  • 250 g di fagiolini
  • 20 pomodorini ciliegino
  • 1 cucchiaio di origano
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Lessate il miglio in 600 ml di acqua salata per 5 minuti.

Tagliate i fagiolini a pezzetti e scottateli in abbondante acqua salata per qualche minuto.

Tagliate i pomodorini a spicchi, uniteli ai fagioli e conditeli con un filo di olio, una presa di sale e l’origano, quindi unite anche il miglio e servite.

…dove andare a cena?!

Non dimenticatevi di guardare sul mio sito i posti dove andare a mangiare, sono posti dove ho mangiato personalmente e dove potrete mangiare cose buonissime in tutta sicurezza!

DOVE MANGIARE: PROVATI PER VOI!

E se ci mangerete fatemi sapere la vostra opinione, o fatemi sapere se ci sono posti che vorreste condividere sul sito, o consigliarmi!

18f1a5694df802e8020fdf4a13951bdf_27112011142713.jpg

Formaggio veggy alle erbe! Buono da leccarsi le dita!

E se vi viene voglia di uno snack leggero, o di un sandwich, o di una bruchetta…come fate senza un delizioso formaggio spalmabile?

Ecco una soluzione: formaggio spalmabile vegetale alle erbe!

  • 3 panetti di tofu classico
  • 4/5 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di sale
  • 10 foglie di basilico
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 rametti di prezzemolo
  • 1 mazzetto di erba cipollina
  • 10 foglie di salvia

Sbollentate i panetti di tofu in acqua per 2/3 minuti in modo da ammorbidirli, asciugateli con della carta assorbente e tagliateli a cubetti.

Screen Shot 2016-01-02 at 02.17.11.png

Tritate finemente le erbe e mettetele nel mixer insieme ai cubetti di tofu, all’olio e al sale, quindi frullate fino a quando avrà assunto la consistenza di una crema (eventualmente aggiungete qualche cucchiaio di acqua per rendere il composto più cremoso).

Facile, veloce e buonissimo…spalmate a piacere!

Che ne pensate?