Olio per ogni gusto!

L’olio extravergine d’oliva è il condimento per eccellenza, ma perché non donargli una nota di sapore diverso per renderlo ancora più speciale?!

  • 6 stecche di cannella
  • olio extravergine d’oliva
  • pepe in grani
olio

olio

Prendete le stecche di cannella, mettetele in un barattolo di vetro con dell’olio extravergine d’oliva e una manciata di grani di pepe, chiudetelo e conservatelo a temperatura ambiente per almeno 3 settimane, scuotendo ogni tanto il barattolo.

Dopo 3 settimane filtrate il liquido e conservatelo in una bottiglia di vetro scuro.

Potete usare il vostro olio alla cannella per preparare i vostri dolci o consumarlo la mattina a colazione, su una fetta di pane o mischiato con yogurt e frutta secca.

Annunci

Riso e frutti di bosco: che dolcezza!

Per fare una merenda fresca o per una colazione leggera e nutriente la crema di riso è perfetta, e di una bontà incredibile!IMG_2115

E poi è semplicissima e velocissima da preparare!

  • 1 bicchiere di latte di riso
  • 2 cucchiai di panna vegetale
  • 2 cucchiaini di miele
  • 1 foglio di colla di pesce
  • frutti di bosco

Scaldate il latte di riso in un pentolino insieme alla panna vegetale, quando avrà raggiunto il bollore aggiungete anche il miele e il foglio di colla di pesce, e fate cuocere qualche minuto.

Versate in ciotoline o bicchieri e mettete in frigorifero per almeno 6 ore; prima di servire aggiungete i frutti di bosco!

Libri+cibo!

Un libro che vi consiglio?

Laura Esquivel ha ambientato il suo “Dolce come il cioccolato” nel Messico di fine Ottocento, in cui la protagonista di un amore impossibile esprime i suoi sentimenti attraverso le vivande che prendono vita tra le sue mani; con le sue pietanze condiziona il destino.

Ogni episodio è introdotto da una ricetta, in un romanzo in cui cibo, amore ed eros sono legati indissolubilmente nella tradizione del realismo magico sudamericano.

cioccolato

cioccolato

Gita fuori porta con panino alla cotoletta di miglio

Buon Ferragosto!

Pronti per la gita fuori porta?

Per un panino o per un piatto leggero oggi potete optare per questa deliziosa cotoletta di miglio!

miglio

miglio

  • 200 g di miglio decorticato
  • 130 g di zucchine
  • 2 cucchiai rasi di lievito alimentare in scaglie
  • 2 g di foglie di sedano
  • aglio in polvere
  • 4 pomodori pachino
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

In una casseruola fate bollire il miglio in 600 ml di acqua salata, cuocendolo fino a quando l’acqua sarà evaporata, quindi versatelo in una terrina.

Tagliate i pomodorini a dadini, grattugiate le zucchine e tritate finemente le foglie di sedano.

Una volta che il miglio sarà freddo aggiungete le zucchine grattugiate, il lievito alimentare, le foglie di sedano tritate, una spolverata di aglio in polvere, i dadini di pomodori e un filo d’olio, quindi mescolate e lasciate riposare per 5 minuti.

Preparate le cotolette con le mani unte, iniziando a realizzare delle palline e schiacciandole per dar loro la forma, quindi distribuitele su una placca rivestita con carta da forno e infornatele a 200°C per 20 minuti (girandole dopo 10 minuti).

Servitele con una insalata fresca o delle verdure saltate.

Ciambella integrale con la frutta dell’estate!

Per usare le ultime pesche della stagione ho pensato di preparare una ciambella integrale, perfetta per una merenda salutare accompagnata da una bella tazza di tè, in buona compagnia!

  • 200 g di farina integrale
  • 100 g di farina di riso
  • 100 g di zucchero di canna
  • 100 ml di succo di mela
  • 100 ml di acqua
  • 100 ml di olio di semi
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 limone
  • 4 pesche
  • marmellata di pesche

Tagliate a fettine le pesche.bg_fruttac2_pesche

In una ciotola impastate le farine con lo zucchero di canna, il lievito setacciato la scorza grattugiata del limone, l’olio di semi, l’acqua e il succo di mela fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi aggiungete anche qualche fettina di pesca.

Sciogliete qualche cucchiaio di marmellata di pesche in un pentolino e versatela in una tortiera per ciambelle, quindi versate il composto e disponeteci sopra le fette di pesche rimaste, e infornate a 180° per 35/40 minuti.

Una volta cotta capovolgete la ciambella ancora calda, quindi lasciatela raffreddare e servite.

#FoodMovie: “Chocolat”…assolutamente delizioso!

FOOD MOVIE: “Chocolat”

Film del 2000 tratto dall’omonimo romanzo di Joanne Harris, interamente girato in un paesino francese della Borgogna, Flavigny-sur-Ozerain.

“…sono brava a indovinare i gusti delle persone!”

Chocolat

Perchè l’aglio fa bene alla salute :-)

Il pane è buono anche liscio…ma insaporendolo con l’aglio diventa davvero unico…se poi lo servite caldo sparirà in un minuto, e può trasformarsi in un alternativa ottima ai classici crostini da aperitivo, o come accompagnamento per i nostri piatti più delicati.

aglio

aglio

  • 2 spicchi di aglio
  • 40 g di burro vegetale
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 4 rametti di timo
  • sale
  • pane o panini

Spellate l’aglio e tritatelo finemente insieme al timo e al prezzemolo.

Trasferite il trito in una ciotola, unite una presa di sale e il burro vegetale, mescolando fino a quando il composto diventerà cremoso.

Tagliate il pane a fette senza arrivare fino in fondo, in modo tale che le fette restino attaccate alla base, o effettuate dei tagli nei panini e distribuite il composto precedentemente preparato nei tagli.

Avvolgete il pane o i panini nella carta stagnola e cuocetelo nel forno a 150°C per 20 minuti.